L’abbonamento: un abbraccio d’amore

Ci sono varie forme d’amore, soprattutto quando si tratta di amare una squadra di calcio. Si dice che si possa cambiare tutto nella vita ma non la fede calcistica. Che si può esprimere in diversi modi ma quello precipuo è l’atto di fedeltà allo stadio, la presenza immancabile, il sostegno assicurato, al di là del risultato. E sottoscrivere l’abbonamento è proprio un atto di fedeltà a dei colori, ad uno stemma, ad una maglia, ad una storia. “Una città e una maglia da amare”, è lo slogan che abbiamo scelto per questa nuova stagione, una frase che campeggia anche sul fronte della card abbonamenti mentre sullo sfondo si estende la bellezza del nostro amato Granatello con il Vesuvio che si staglia imperioso alle spalle, come un’ombra nient’affatto terrificante ma dolce e rassicurante. Sottoscrivere l’abbonamento è anche un modo per sostenere la società i cui sacrifici sono tanti, così tanti e pressanti che se non ci fosse la passione difficilmente si riuscirebbe ad andare avanti. Che cos’è l’abbonamento se non un abbraccio tra una maglia e una città? Un amplesso che smuove le viscere di una passione radicata all’interno di sé, una parte inviolabile di cui nessuno ha le chiavi d’accesso se non se stessi. Un matrimonio celebrato dalla nascita sull’altare di un amore eterno che non si può spiegare. E, naturalmente, l’abbonamento è anche un atto di fiducia oltre che di fedeltà. Quest’ultima è incondizionata, va al di là di tutto e di tutti, la fiducia, invece, va guadagnata con la credibilità prima di ogni cosa, poi con l’impegno e tanto altro ancora. Quindi, più cresce il numero di abbonati e più la società deve fare in modo che la loro fiducia non venga meno, per non intiepidirla, per non ammansirla. Il sogno è quello di vedere le gradinate piene quando il Portici 1906 è in campo, sarebbe una vittoria per tutti i porticesi se si parlasse della nostra squadra sia al Corso Garibaldi che al Corso Umberto, sia a p.zza San Ciro che a p.zza Poli, sia al Piazzale Brunelleschi che a Via Libertà, sia a Via Amoretti che a Via Università, solo per citare alcune strade ma ce ne sono tante altre, vicoli pieni di fascino e storia, dove se i palazzi potessero parlare narrerebbero leggende epiche. Portici è dei porticesi così come il Portici 1906, l’abbonamento è il simbolo concreto di un amore viscerale, quella carta d’identità il cui segno particolare è “innamorato di lei: la maglia del Portici 1906”….

Ufficio Stampa A.S.D. Portici 1906

Written by 

2 thoughts on “L’abbonamento: un abbraccio d’amore

  1. faccio un sincero augurio al mio amato PORTICI anche se sono lontano (milano)vi seguo con affetto e simpatia FORZA PORTICI!!!!!!!!!!!!!!!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *