Comunicato il girone di coppa Italia, scopriamo cosa ci aspetta

Sono stati comunicati i gironi di coppa Italia, ad inizio settembre si parte e non c’è più tempo da perdere. Nel girone del Portici figurano due squadre di Promozione: la Juve Pro Poggiomarino e la Rinascita Sangiovannese. Le due gare, sulla carta, possono sembrare abbordabili ma non si devono mai sottovalutare gli avversari, specialmente se di valore come quelli che attendono la nostra squadra. La prima partita si giocherà a Poggiomarino contro una squadra che lo scorso anno è stata vittima di una beffa atroce, di quelle che il calcio sa riservare e che lascia un retrogusto tanto amaro quanto difficile da smaltire. L’obiettivo era quello di approdare in Eccellenza e, dopo aver chiuso il girone al terzo posto a soli quattro punti dalla capolista, il sogno doveva passare attraverso i play off. L’avversario era il San Vito Positano, si giocava in costiera amalfitana e, dopo i due 0-0 del campionato, ne è venuto fuori un altro, durato anche dopo i tempi supplementari e, ad accedere alla fase successiva, sono stati i giallorossi di mister Guarracino per il miglior piazzamento in classifica. Bisogna prestare la massima attenzione per avere ragione di una squadra reduce da un campionato di vertice in Promozione e che ha tenuto testa, senza mai soccombere, alla squadra che poi si sarebbe aggiudicata anche la finale conquistando l’Eccellenza. Grande entusiasmo, invece, nell’entourage dell’altra squadra del girone, la Rinascita Sangiovannese. La Promozione è arrivata dopo una stagione da protagonisti culminata con lo spareggio vinto per due reti a zero contro il Quartograd e che ha dato il via ai festeggiamenti. Un salto di categoria porta sempre con sé una buona dose di euforia, ed è il caso della Rinascita Sangiovannese, mentre la Juve Pro Poggiomarino, che sognava l’Eccellenza, cercherà di trasformare l’amarezza in furore agonistico. Ci sono tutti gli ingredienti perché la squadra di mister Borrelli si prepari a queste sfide tenendo altissimo il livello motivazionale. Tra pochi giorni parte il ritiro e poi, all’inizio del prossimo mese, si avrà finalmente modo di scendere in campo e i nostri vorranno farsi valere per dimostrare sin da subito il loro potenziale.

Ufficio Stampa A.S.D. Portici 1906

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *