Pari per il Portici al debutto in campionato

VIRTUS VOLLA-PORTICI 1906: 2-2

VIRTUS VOLLA (4-4-2): D’Aquino, Carminetti (dal 63’ Raia), Prisco, Marigliano, Martolo, Chietti, Ferrara, Marasco, Luciano (dal 47’ Silvestro), Gracco, Fiorillo (dal 69’ Russo). A disp. Pica. Sannino, Di Marzo, De Gennaro. All. Chietti.

PORTICI 1906 (4-3-3): Amato, Visone, Alterio, Fiorillo, Novelli, Basso, Sardo, Ragosta (dal 63’ Ursomanno), Scielzo, Ioio (dal 57’ Murolo), Rima. A disp. Menna, Sequino, Ineguale, Scherillo, Di Matteo. All. Borrelli.

ARBITRO: Grasso di Ariano Irpino.

RETI: 17’ Ferrara (V), 24’ Scielzo (P), 41’ Basso (P), 68’ Russo (V).

NOTE: Rigore sbagliato da Rima (P) al 16’. Ammoniti: Alterio, Basso, Visone (P), Marigliano, Martolo, Fiorillo (V).

Oggi ad i nastri di partenza tutte le squadre campane di Eccellenza. Il Portici ha affrontato il Volla allo stadio Borsellino a porte chiuse e forse proprio questo ha inciso sulla compagine azzurra che non è riuscita a fare sua l’intera posta. Tante azioni sprecate per gli 11 di mister Borrelli sopratutto durante i primi 15′ di gioco. Il Portici scende in campo con un 4-3-3, a centro campo si avverte la mancanza del titolarissimo Olivieri, oggi squalificato. Il Sign. Grasso fischia l’inizio dei 90′ ed ecco che subito il portici mostra le proprie intenzioni con Scielzo che si invola sulla fascia sinistra tiro angolato respinta corta di D’Aquino, ottimo under classe 1999, riprende la palla Ioio che fa la barba al palo. Al 7′ è Rima che crossa per Scielzo ma la palla termina di poco alta. La prima azione offensiva del volla si ha al 12′ da un’azione corale, un ottimo diagonale per Carminetti che per poco non beffa Amato. Fallo su Scielzo al 17′ e l’arbitro fischia un penalty; dagli 11 metri viene incaricato Rima ma è bravo estremo difensore a intuire la traiettoria, tale azione sarà determinante sul morale del bomber di casa azzurra.  La regola del calcio è spietata goal mancato goal subito, e così immediatamente da un’azione di ripartenza nasce il momentaneo vantaggio del Volla tutta su un’azione personale di Ferrara. Dopo appena 5′ il Portici riagguanta il risultato con un’azione di contropiede Ioio, passaggio a Scielzo e il castigatore dell’eccellenza non perdona!

Adesso gli ospiti riprendono il pallino del gioco e mostrano i loro schemi, da uno di questi  nasce il secondo goal: un calcio da fermo di Sardo per Basso che tira in rete. Termina con il vantaggio dei porticesi la prima frazione di gioco. Nel secondo tempo entrambe le compagini non riescono a mantenere gli stessi ritmi vivaci della prima frazione, e sicuramente il caldo afoso di quest’oggi avrà avuto la sua valenza. Al 54′ corner per il portici con Sardo ma il portiere vollese blocca in due tempi. Al 67′ ancora un calcio d’angolo per il portici sempre Sardo si presenta dalla bandierina palla in area per il neo entrato Murolo, buona la sua prestazione di quest’oggi, la sfera termina di poco alta. Arriva la doccia fredda per gli ospiti al 75′, da una rimessa laterale batte corto e Russo riporta la squadra in parità. Negli ultimi 15′ si assiste ad una partita maschia dove le squadre si affrontano a viso aperto perché nessuna delle due vuole cedere all’altra ed accaparrarsi l’intera posta, oramai non sembrava più una partita di calcio bensì di tennis! Ci prova il duo Rima-Scielzo al 78′ con un tiro a volo ma conclusione di poco a lato. I ragazzi di mister Borrelli hanno sudato la maglia fino all’ultimo minuto di fatti a 2′ dalla fine è Rima che si invola in area e si vede negare la gioia del goal quest’oggi da D’Aquino.

Risultato che per le azioni create sta stretto al portici ma sicuramente mister Borrelli già da domani preparerà la prossima avventura dei suoi ragazzi, e da l’appuntamento per il campionato, ad i suoi tifosi, tra le mura casalinghe contro l’Isola di Procida.

Ufficio Stampa A.S.D. Portici 1906 – Rita Cocca

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *