Il Portici esce indenne dal “Paudice”

SAN GIORGIO 1926 – PORTICI 1906 : 1-1

SAN GIORGIO 1926 (4-3-3): Cascella ; Silvestro ; Di Tommaso ; Caccia ; Aliperta ; Vitagliano ; Esposito (dal 73′ Acampora) ; Borrelli (dall’87’ Fontanarosa); Scippa ; Barone ; Puccinelli (dal 68′ Nucci). A disp. Atteo, Arenella, Cinque, Frascogna. All.:Sarnataro

PORTICI 1906 (4-4-2): Amato ; Visone; Ursomanno (dal 58′ Ioio); Olivieri ; Alterio ; Fiorillo ; Scielzo (dal 90′ Ragosta); Sardo Murolo ; Rima ; Sequino (dal 59′ Novelli). A disp. Menna, Romano, Scherillo, Di Matteo.All. Borrelli

RETI: 54′ Barone (S), 83′ Rima (P)

ARBITRO: Morabito di Taurinova (RC). Assistenti: Izzo di Torre del Greco e Aletta di Avellino.

NOTE: Ammoniti: Cascella, Aliperta, Esposito (S), Murolo; Sequino (P). Espulso: Aliperta (S).

Oggi al campo “Paudice” di San Giorgio nessuna delle due compagini ha espresso il suo miglior calcio! Ma si sa i derby sono sempre molto sentiti tra i ragazzi, sopratutto quando poi tutte e due le squadre volevano far propria l’intera posta in palio. Un punto guadagnato o due persi? La risposta è difficile da dare sicuramente a vincere è stato il nervosismo e la forte tensione che si respirava sul terreno di gioco avvertita fin sugli spalti dinanzi ad i circa 500 spettatori accorsi. Certamente il livello delle squadre di quest’anno è di tutto rispetto, tenendo sempre conto che parliamo di un campionato d’eccellenza. La poca cattiveria e compattezza mostrata quest’oggi non deve però far perdere d’animo il tifoso, purtroppo la vittoria tarda il suo appuntamento ma fino ad ora il Portici ha sempre dimostrato partita dopo partita di avere FAME DI VITTORIA! Un obiettivo che avverrà molto presto basta non lasciare la presa e anzi stringersi intorno ad i ragazzi ora più che mai. Prima del fischio di inizio il Portici scende in campo con un 4-4-2 a differenza degli avversari che schierano un 4-3-3. Partita scialba di emozioni con un primo tempo attendista da entrambe le parti, ognuna delle due misurava la forza altrui se pure vi è stato un possesso palla maggiore da parte del Portici. Al 18′ si fa vedere Vitagliano su punizione ma non ha problemi Amato a bloccare la sfera. Al 29′ i ragazzi di mister Borrelli reclamano un fallo di mani in area da un tiro di Scielzo, ma per il Signor Morabito invece è tutto regolare. Nella seconda frazione di gioco la partita diventa più tesa, con un San Giorgio che sposta il proprio baricentro più avanti mentre il Portici cerca nuova linfa con il neo entrato Ioio. Brivido subito al 46′ con Barone che dalla fascia sinistra tenta il tiro che termina di poco a lato. Risponde il portici dopo appena 5′ da calcio piazzato tira Sardo il portiere devia in angolo. Al 52′ sono ancora gli azzurri a farsi vedere sempre su punizione di Sardo  per Murolo ma estremo difensore dice no. Al 54′ si fa vedere la squadra casalinga con Caccia assist per Scippa ma il tiro termina alto. Doccia fredda per il Portici al 55′ con Barone, ottimo inserimento dribla tre avversari tiro potente ed angolato che termina basso alla sinistra di Amato che nulla può.  Al 60′ è ancora il portici a farsi vedere con un calcio piazzato di Rima.  Ma la gioia del goal arriva ad appena 6′ dalla fine con un tiro forte di Rima che Cascella blocca in due tempi oltre la linea di porta e subito assistente convalida il goal. Negli ultimi 5′ sia il san giorgio sia il portici volevano portare a casa l’intero bottino ma il tempo rimasto oramai era poco e dopo 4′ di recupero l’arbitro, con il triplice fischio, manda tutti sotto la doccia. Un Portici che già da lunedì si prepara per la sfida di coppa italia contro il Pimonte, così come dichiarato da mister Borrelli nel post partita. Forza ragazzi in bocca al lupo per questa nuova sfida.

Ufficio Stampa A.S.D. Portici 1906 – Rita Cocca

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *