SOSTENIAMOLI!!

Quanto è bello, eh, vedere il Portici giocare così? Quanto è bello vedere il Portici che, in casa di una squadra forte, va sotto, si rialza e la tramortisce centrando, così, il quarto successo consecutivo. Gli uomini di mister Borrelli, pur non avendo ancora mostrato tutto ciò di cui sono capaci, stanno tenendo il passo di Herculaneum e Savoia, costruite per il primo posto, senza alcun infingimento. Se le prime due possono essere definite corazzate, il Portici lo si può chiamare scugnizzo, così giovane ma così impertinente e irrequieto da far ammattire, da non riuscire a contenere. Questo Portici piace tanto, piace da morire, lo si vorrebbe vedere sempre così. Senza proclami, ci si è assestati nell’alta classifica e si è acceso un grande entusiasmo tra i tifosi. Goduria pura per quelli che, pur giocando di domenica mattina a Vitulazio, si sono messi in auto per stare vicini ai ragazzi, consapevoli che non sarebbero rimasti delusi. L’amore va oltre tutto, oltre ogni cosa, oltre ogni confine. Peccato per quelli che avrebbero voluto esserci e, per diversi motivi, hanno dovuto rinunciare ad una trasferta trionfale. Ma c’è tempo di recuperare e ora ci siamo, al “Liguori” di Torre del Greco arriva la Sibilla, una buonissima squadra, ma che deve giocare in un catino infuocato. Il fischio d’inizio è previsto per le 14.30, mai come adesso, l’onda azzurra deve essere travolgente, queste sono partite che vince anche il pubblico. È vero che è importante sostenere la squadra nel momento del bisogno, per non lasciarla sola, ma ora è una situazione in cui il tifo può essere una marcia in più, un valore aggiunto. Raggruppiamoci in un posto della città e raggiungiamo Torre del Greco pieni di entusiasmo, sarebbe bello se, emergendo dal tunnel degli spogliatoi, i nostri azzurri potessero ammirare una cornice di pubblico di un’altra categoria, con buona pace di chi disdegna il tifo porticese bollandolo come non caloroso. Facciamo vedere chi siamo e cosa possiamo dare alla nostra maglia, alla squadra della nostra città, che ci sta facendo sognare con questo inizio di campionato da applausi. Domani liberiamoci da qualsiasi impegno e, per due ore, occupiamo un posto della Tribuna del “Liguori”, c’è da spingere la squadra al quinto successo consecutivo, poi ritorniamo nella nostra Portici e ne approfittiamo per salutare anche il mese di ottobre. Un mese che ci ha visto protagonisti nei risultati e convincenti nelle prestazioni, questi scugnizzi che ci tengono! È un dolore non giocare nella nostra città, ma in terra corallina ci stanno facendo sentire a casa e i risultati stanno arrivando ugualmente, è importante che anche dal pubblico arrivi una risposta forte, in modo che si possa parlare di una squadra con il vento in poppa e di un pubblico da copertina. Stadio “Liguori” di Torre del Greco, ore 14.30, tutti a sostenere il Portici che tenterà in tutti i modi di imporsi sulla Sibilla, nella consapevolezza che sarà tutt’altro che una passeggiata, anzi, anche i tifosi devono scendere in campo come dodicesimo uomo in campo. È una occasione unica per dimostrare tutto il nostro amore verso la squadra della nostra città, che ci sta rendendo orgogliosi, che ci sta rappresentando alla grande e che ci farà ancora divertire tanto. In queste categorie gli stimoli sono fondamentali e, spesso, sono i tifosi ad infonderli, quindi, sia che si narri di imprese e sorprese o d’armi e d’amori, tutti al “Liguori”!

Ufficio Stampa A.S.D. Portici 1906 – Maurizio Longhi

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *