Buona fortuna, Emilio!

A volte il mercato di dicembre diventa un ingranaggio impazzito, era nell’aria da giorni la notizia che Emilio Ursomanno si sarebbe accasato a Mondragone, la fumata bianca doveva arrivare in questa settimana, poi c’è stata una improvvisa accelerata e domenica ha anche fatto il suo esordio in maglia granata a poche ore dalla sua firma. Il caso ha voluto che esordisse al “Conte” proprio contro la squadra che aveva lasciato pochissime ore prima, quel Portici cui ha dato un contributo prezioso quando è stato chiamato in causa. Come è strana la vita, chissà cosa avrà pensato quando è passato davanti allo spogliatoio del Portici, fino a pochi giorni prima quella porta doveva aprirla e restarvi dentro uscendo con la maglia azzurra. Magari, in quel momento, ha immaginato i volti dei suoi ex compagni di squadra, le risate, le battute per alleggerire la tensione pre-partita, le parole del mister, tanti fotogrammi gli avranno attraversato la mente insieme ad un po’ di malinconia. Ursomanno è un giocatore validissimo per l’Eccellenza e che a Portici ha dimostrato di essere anche un grande professionista, non polemizzando mai, accettando sempre con signorilità le decisioni del mister mettendosi al servizio di tutti con una umiltà esemplare. Sicuramente, il Mondragone si rinforzerà con il suo acquisto, la sua duttilità è fondamentale visto che, pur essendo un terzino sinistro naturale, può ricoprire tutti i ruoli sia del pacchetto arretrato che della mediana. Sicuramente in terra domiziana avrà modo di esprimere il suo valore, da parte nostra gli auguriamo il meglio perché Emilio è soprattutto un grande uomo, dai grandi valori, e questo fa sempre la differenza. Bellissimi e commoventi gli abbracci con i suoi ex compagni di squadra prima della partita, poi in campo ha lottato per la maglia che ora indossa, come è giusto che sia. Per nostra fortuna, il Portici è riuscito a passare in un campo tra i più difficili del girone, e anche alla fine di nuovo abbracci con quegli amici con cui ha condiviso quattro mesi di successi. In bocca al lupo, caro Emilio!

Ufficio Stampa A.S.D. Portici 1906 – Maurizio Longhi

Written by 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *